E’ ufficialmente cominciata la stagione 2021/22 del Minirugby parmense, impegnato ieri a pieno organico sui campi sorbolesi di via Gruppini nella XV edizione dell’ormai celebre Torneo del Riccio. Cinque i club coinvolti nel memorial Filippo Cantoni: i padroni di casa del Sorbolo Mezzani, il Rugby Colorno, il Rugby Noceto, la Rugby Parma e le Viole Amatori Parma.

E’ stata una giornata di festa, caratterizzata dai sorrisi degli oltre 300 bambini coinvolti e dagli applausi delle centinaia di genitori presenti, un bellissimo segnale di ripresa delle operazioni dopo quasi due anni di sosta. Sosta che sicuramente non ha cancellato le usanze e le tradizioni del Torneo del Riccio, tra le quali la scelta del Presidente Pier Paolo Pelagatti di non stilare alcuna classifica, eleggendo piuttosto lo sport e lo spirito di squadra a unici vincitori di giornata.

Alla presenza del Presidente di Sostegno Ovale Onlus Stefano Cantoni e di Rosanna Bianchini, sono stati invece premiati i migliori giocatori di ogni categoria, insigniti del premio “Filippo Cantoni“: a trionfare sono stati il piccolo Edoardo della Rugby Parma U7, Edward del Rugby Colorno U9, Leone del Rugby Noceto U11 e Tobia delle Viole Amatori Parma U13.

“E’ stata una giornata splendida, baciata da un meraviglioso sole autunnale e impreziosita dai sorrisi di questi grandi campioncini”, ha commentato il Presidente del Rugby Sorbolo Mezzani Pier Paolo Pelagatti. “Ci era mancato davvero tanto questo bellissimo rumore di sottofondo e sono contentissimo che tutto sia andato per il meglio. Siamo ripartiti alla grande, non potevo davvero chiedere di meglio da questa XV edizione”.

“Ci tengo particolarmente a ringraziare i club presenti, i genitori che sono venuti a trovarci e tutti i volontari che hanno contribuito alla riuscita dell’intera giornata … Senza una sola di queste componenti il Torneo del Riccio non avrebbe ragione di esistere”.