L’HBS Colorno esce sconfitta dal Beltrametti nel sesto turno di Serie A Elite Cup, a Piacenza i giovani Biancorossi guidati dalla coppia di allenatori Edd Thrower e Oliviero Fabiani cedono 41-28 al termine di un match divertente e con molte marcature, al termine degli 80 minuti di gara saranno 7 le mete per i piacentini contro 4 dei colornesi.

Ad aprire le danze è il centro Yannick Abanga che corre un bell’angolo di corsa su passaggio stretto di Cantoni. I Lyons rispondono trascinati da diversi giocatori di esperienza in rosa prima squadra ma poco dopo è capitan Nicolò Nisica a segnare da rolling maul. Il primo tempo va in archivio con i Lyons in vantaggio 22-14.
Nel secondo tempo coach Edd Thrower può sostituire sia il rientrante pilone destro Piermaria Leso che Ignacio Pavese per dare spazio ai più giovani, arriveranno poi altre due mete dei Biancorossi, la prima con Gabriele Agnelli bravo a far valere il fisico da ripartenza in maul, la seconda con Mattia Pacchiani lesto a raccogliere un pallone e segnare sulla bandierina. Piacenza ne ha comunque di più e con la marcature finale di Profiti si impone 41-28.  

“Penso che sia stata un’altra prova positiva nonostante i pochi allenamenti avuti a disposizione. L’atteggiamento è stato esemplare da parte di tutti, anche da parte di alcuni giocatori esterni provenienti dalla vicina Rugby Parma e dal Cus Milano, società che tengo a ringraziare”  commenta Thrower.

“Qualche errore evitabile c’è stato e lavoreremo per correggere gli errori, nel complesso ho assistito a una partita divertente e di questo sono soddisfatto anche perché il risultato che vediamo sul tabellone non rispecchia a pieno ciò che si è visto in campo”. 

“Ringrazio, Caldara, Piddubnyi e Agustin Cattaneo del Cus Milano per la disponibilità oltre al mio assistente Olly Fabiani per il supporto nell’aspetto difensivo e nel reparto di mischia” conclude Thrower. 

Da segnalare il rientro in campo del pilone della prima squadra Piermaria Leso dopo il lungo infortunio riportato ad ottobre e gli esordi dei nostri Davide Martani e Davide Landini (giocatorei dei Barbari del Po) di Augusto Cattaneo (Cus Milano) e Valentin Piddubnyi (Rugby Parma). 

Piacenza – 09 marzo 2024 ore 13.30
Serie A Elite Cup – III giornata 

Sitav Rugby Lyons v HBS Colorno 41 – 28 (22-14)

Marcatori: p.t. 6’ m Abanga tr Cantoni (0-7), 14’ m De Rossi tr Groppelli N. (7-7), 16’ m Rodina (12-7), 22’ m Nisica tr Cantoni (12-14), 29’ m Nakov (17-14), 36’ m Nakov (22-14). s.t. 44’ m Janse Van Rensburg tr Groppelli N.(29-14), 51’ m Cuoghi tr Groppelli N. (36-14), 55’ m Agnelli tr Cantoni (36-21), 72’ m Pacchiani tr Cattaneo R. (36-28), 76’ m Profiti (41-28).

Sitav Rugby Lyons: Via G. (CAP); Nakov (63’ Profiti), Rodina, Oppizzi D., Spezia L. (54’ Fornasari); Groppelli N., Cuoghi; Perazzoli (60’ Bellani), Petillo (54’ Spezia G.); Henderson, Janse Van Rensburg, Bassi (54’ Oppizzi A.); Salerno (42’ Aloè), De Rossi (60’ Cristian), Cafaro (63’ Groppelli G.);
All. Urdaneta 

HBS Colorno: Corona, Cattaneo R., Abanga, Pavese (60’ Agnelli E.), Manfrini; Cantoni (64’ Canni), Cattaneo A.; Cachan Rojo (60’ Martani); Fusi, Caldara (67’ Martani), Piddubnyi (46’ Pacchiani), Roldan; Leso (29’ Bettinelli), Nisica (CAP) (53’ Agnelli G.), Castelli (54’ Landini);
All. Thrower

Arb. Dario Merli (Jesi)
AA1: Lorenzo Negro (Modena) AA2: Lorenzo Imbriaco (Bologna)
Quarto Uomo: Miro Sergi (Bologna)
Calciatori: Groppelli N. 3/7 (Sitav Rugby Lyons), Cantoni 3/4 (HBS Colorno), Cattaneo R. 1/1 (HBS Colorno)
Note: Giornata nuvolosa, terreno in perfette condizioni. Spettatori 700 circa. Osservato un minuto di silenzio in ricordo di Leonardo Florian.
Punti conquistati in classifica: Sitav Rugby Lyons 5; HBS Colorno 1
Player of the Match: Nikola Nakov (Sitav Rugby Lyons)