Dopo aver accuratamente preparato il terreno nelle scorse settimane, il Rugby Colorno ha potuto avviare la semina dell’ormai noto “ColORTO“, progetto di M|ETICA che prevede la realizzazione di un orto i cui prodotti a KM Zero saranno destinati all’uso interno della Club House “Al Travacon“.

Guidati ancora una volta dal Consigliere Comunale con delega all’ambiente Maurizio Segnatelli, ragazzi e ragazze delle seniores biancorosse si sono armati di zappa e, dopo aver tracciato i solchi nel terreno, vi hanno riposto a 20cm di ditanza l’uno dall’altro i primi bulbi di aglio, cipolle e scalogno. Con la punta appositamente rivolta verso l’alto, sono stati poi sotterrati e annaffiati a dovere.

“Tra 15-20 giorni contiamo di veder spuntare i primi germogli” , ha commentato Segnatelli. “Nell’attesa dovremo stare attenti a tenere pulite le aiuole dalle erbacce, dando periodicamente da bere al terreno. Per il prossimo appuntamento con ColORTO prevediamo il trapianto di pomodori e zucchine, tutti ortaggi a km zero che finiranno direttamente nella cucina della Club House colornese”.

MAIN SPONSOR