Nell’ultima splendida domenica di Febbraio, sull’HBS Rugby Stadium di Colorno i Biancorossi di coach Prestera ospitano i Campioni italiani in carica del Kawasaki Robot Calvisano. La partita si apre con i Gialloneri proiettati all’attacco, guidati da Capitan Morelli che al 13′ va a schiacciare in meta il pallone del provvisorio 0-5. Da qui in poi, per circa una ventina di minuti il punteggio rimane bloccato, con le due squadre che alternano belle fiammate offensive senza tuttavia riuscire a concretizzare. Al 38′ ci pensa il numero 8 figiano Vunisa a mandare i suoi al riposo sullo 0-12. Colorno nonostante la marcatura subita nel finale di tempo, non si arrende e al rientro dagli spogliatoi cambia marcia. Prima Tica e poi Silva, entrambi al termine di maul avanzanti, depositano in meta un micidiale uno-due che vale ai Biancorossi il provvisorio vantaggio (14-12). Al 63′ il giallo sventolato da Vedovelli a Ragusi sembra essere la mazzata finale per la squadra di coach Guidi, che invece si dimostra ancora una volta capace di soffrire e contrattaccare. E’ ancora Morelli a segnare da maul avanzante al 68′, con Calvisano che negli ultimi 10 minuti si getta alla ricerca del bonus offensivo. Bonus che arriva con la meta finale di D’Amico, trasformata da Hugo per il 14-26 con cui va in archivio il recupero della seconda giornata del Peroni Top10.

IL TABELLINO:

Marcatori: p.t. 13’ m. Morelli (0-5); 38 m. Vunisa tr. Hugo (0-12) s.t. 42’ m. Tica tr. Kearns (7-12); 56’ m. Silva tr. Kearns (14-12); 69’ m. Morelli tr. Hugo (14-19); 76’ m. D’Amico tr. Hugo (14-26)

HBS Colorno: Van Tonder; Gesi; Chibalie (74’ Ceresini), Balocchi; Batista (36’-45’ Goegan; 55’ Massari); Kearns, Pasini; Mozzato (74’ Mannelli); Sarto (Cap.), Sapuppo; Chiappini (68’ Granieri), Cicchinelli; Alvarado, Silva (70’ Goegan), Singh (41’ Tica; 65’ Chalonec)

All. Cristian Prestera

Kawasaki Robot Calvisano: Ragusi; Garrido Panceyra, Bronzini, Mazza, Susio; Hugo, Albanese (57’ Semenzato); Vunisa; Casolari (77’ Izekor), Maurizi (59’ Koffi); Zambonin, Van Vuren; Leso (41’ Brugnara), Morelli (Cap) (79’ Michelini), Gavrilita (41’ D’Amico)

All. Gianluca Guidi

Arb.: Vedovelli (Sondrio); AA1: Schipani (Benevento); AA2: Angelucci (Livorno); Quarto Uomo: Paparo (Bologna)

Cartellini: al 36’ giallo a Silva (HBS Colorno); al 63’ giallo a Ragusi (Kawasaki Robot Calvisano); al 75’ giallo a Ceresini (HBS Colorno)

Calciatori: Kearns (HBS Colorno) 2/4; Hugo (Kawaski Robot Calvisano) 3/4

Note: Soleggiato 15° – campo in ottime condizioni – match disputato a porte chiuse

Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 0; Kawasaki Robot Calvisano 5

Peroni Player of the Match: Damiano Mazza (Kawasaki Robot Calvisano)

MAIN SPONSOR