L’HBS Colorno accoglie il tallonatore neozelandese Anton Noel Milnes. Nato il 2 ottobre 1995 a Tokoroa (NZ), cittadina che ha dato i natali a grandi giocatori come Keven Mealamu, Quade Cooper, Richard Kaui e Isaac Boss, Milnes si appresta a disputare la sua seconda stagione in Italia dopo l’esperienza di un anno al Biella Rugby in Serie A. 

Cresciuto nelle giovanili dell’Hautapu Sports Rugby Club, lo stesso che ha formato i famosi All Blacks Liam Messam e Tawera Kerr-Barlow, da giovane Milnes entra nella Waikato Academy, disputando diversi match con i Chiefs Developement, la seconda squadra dei Chiefs di Super Rugby. Nel suo Palmares vanta anche alcune convocazioni con i Chiefs U18 e Waikato U23. 

Dopo il 2° posto ottenuto nella passata stagione col Biella, precisamente nel Girone 1 di Serie A dietro alla neo-promossa Cus Torino, ora la prima avventura in Top10 con la maglia del Rugby Colorno.  

Le sue prime parole in biancorosso: “Ho notato sin da subito un club molto organizzato e un ambiente sereno, dove poter lavorare con uno staff tecnico che condivide la mia stessa grande passione per il rugby. Voglio avere un buon impatto in campionato con Colorno, cercando di apprendere il massimo dai miei compagni di ruolo di livello internazionale, motivo per me di grande stimolo”.