Colorno, HBS Rugby Stadium – Sabato 14 settembre 2019

Peroni Top12, Test Match

HBS Colorno v Kawasaki Robot Calvisano 31-21 (5-7)

Marcatori: p.t. 28’ m. Martani tr. Chiesa (0-7); 30’ m. Tuilagi (5-7) s.t. 32’ m. Delnevo tr. Pasini (12-7); 34’ m. Bettin tr. Pasini (19-7); 45’ m. Van Tonder (24-7); 48’ m. Martani tr. Pescetto (24-14); 50’ m. Izekor tr. Pescetto (24-21); 55’ m. Silva F. tr. Magri (31-21)

HBS Colorno: Bronzini (48’ Allodi); Pasini, Bettin, Terzi (31’ Silva F.); Borsi; Magri (31’ Van Tonder), Raffaele (31’ Lucchin); Tuilagi (31’ Halvorsenn); Ciotoli (31’ Cicchinelli), Sarto © (31’ Modoni); Pop (48’ Da Lisca), Minari; Bordonaro (31’ Alvarado; 62’ Fiume), Silva M. (31’ Baruffaldi; 62’ Goegan), Gemma (31’ Smith; 62’ Singh)

All. Prestera

Calvisano: Regonaschi (31’ Pesceto); Panceyra (31’ Sardo), De Santis, Mazza, Susio; Chiesa, Consoli (31’ Semenzato); Koffi; Izekor (54’ Venditti), Martani; Van Vuren, Venditti; Cittadini (31’ Gavrilita; 48’ Leso), Luccardi (31’ Morelli; 42’ Antonini), Barducci (31’ Michelini)

All. Brunello

Arb. Angelucci (Livorno)

AA1 Pellegrino (Parma); AA2 Vaccari (Parma)

Quarto Uomo: x

Cartellini: nessuno

Calciatori: Magri (HBS Colorno) 4/5; Mazzi (U.R. Capitolina) 1/2

Note: giornata soleggiata 30° – campo in buone condizioni – circa 500 spettatori. Sono stati giocati due tempi da 30 mnuti.

Commento: Un primo tempo lento e privo di colpi di scena lascia spazio a una seconda frazione molto divertente sull’HBS Rugby Stadium, dove Colorno e Calvisano si affrontano per il primo test-match stagionale. Alla fine sono i Biancorossi di coach Prestera a trionfare, forti di un buon livello di preparazione fisica e meritevoli di aver approcciato al maggior campionato italiano col piglio giusto.

“Il ritmo è davvero alto”, commenta il man of the match Davide Pasini, “fisicamente siamo presenti, abbiamo lavorato bene in questo pre-campionato e vogliamo dimostrare quanto valiamo. Certo siamo appena all’inizio e dobbiamo migliorare tante cose, come la gestione del possesso sui loro 22, ma si parte da una buona base. La cosa più positiva di oggi è stata sicuramente la comunicazione in campo … Ci eravamo posti come obiettivo quello di parlare tanto e lo abbiamo raggiunto!! Complimenti al gruppo dunque e avanti così!!”

Man of the Match: Davide Pasini (HBS Colorno)

MAIN SPONSOR