Giornata di festa, sorrisi e bel rugby sabato scorso all’HBS Rugby Stadium di Colorno. Protagonisti questa volta i Barbari del Po, squadra cadetta del Rugby Colorno che in una calda serata di fine giugno ha fatto divertire gli spettatori presenti imponendosi 31-19 sul Rugby Carpi, chiudendo nel migliore dei modi il Mini-Campionato facoltativo organizzato dalla FIR.

Un ottimo livello di gioco e un buonissimo ritmo hanno contraddistinto due dei tre tempi da 20 minuti in cui era diviso il match. 5 le mete segnate dai padroni di casa, a segno due volte con Orsi, una con Reverberi, una con Rossi e una con Scaioli. Splendido dalla piazzola il giovane Pacchiani, autore di un 3/4 che ha permesso ai suoi di allungare nel punteggio. Da rivedere l’ultima trasformazione di “Gio” Carfani, coraggioso nell’aver rischiato una giocata con esito poco felice.

Soddisfatti anche l’Head Coach Riaan Mey e i due Assistenti Paolo Bettati e Daniele Goegan, entusiasti del match disputato dalla squadra ma comunque pronti a bacchettarla per il calo di concentrazione avuto nel finale, causa di due mete evitabili da parte degli ospiti.

“Sono molto contento dell’atteggiamento che hanno avuto oggi i ragazzi”, commenta l’allenatore Riaan Mey. “Avevo chiesto alla squadra di impostare azioni oltre le 5 fasi e loro hanno ben eseguito. Costruzione di gioco e possesso sono state le chiavi della vittoria. Ringrazio tutti per l’impegno dimostrato in una stagione tanto complicata”. 

“Ci voleva una vittoria per chiudere la stagione con il sorriso”, ha dichiarato Goegan. “Ho visto grande entusiasmo durante la partita e qualche azione davvero interessante, dopo il fischio finale tanta soddisfazione negli occhi di tutti. Ora la meritata pausa estiva prima dell’inizio della prossima stagione”. 

 

MAIN SPONSOR