Non ha tradito le attese il secondo Derby del Po della stagione, con HBS Colorno e Rugby Viadana che si sono date battaglia per ottanta intensissimi minuti, entusiasmando gli oltre 1200 spettatori accorsi all’HBS Stadium. Sono stati i Gialloneri alla fine ad avere la meglio, sfruttando il maggior cinismo in fase offensiva per marcare 4 mete e chiudere i conti sul 20-26. Tanto rammarico lato Colorno per le troppe occasioni sfumate, soprattutto nella prima mezzora, durante la quale il predominio del territorio aveva portato in dote solo 10 punti ai padroni di casa. Mentre per i Mantovani resta aperta la corsa al primo posto, i Colornesi dovranno accontentarsi di lottare per il 5° posto con le Fiamme Oro, preparandosi a disputare entrambe le sfide di playoff in trasferta.

Comincia nel migliore dei modi la partita dell’HBS Colorno, in forte pressing offensivo fin dalle prime battute. Nonostante il forte vento contrario, i padroni di casa controllano ovale e territorio, costringendo i Gialloneri a ripetuti falli. I primi a marcare sono gli uomini di Casellato che preferiscono la via della touche piuttosto che provare per facili calci piazzati, arriva così la prima meta della gara firmata Francesco Ferrara bravo a concludere oltre la linea una maul avanzante, 7-0. Poco più tardi un guizzo al largo del trequarti ala Ciofani riporta sotto i viadanesi sul 7-5. Il cartellino giallo al terza linea Locatelli costa agli ospiti 3 punti di Hugo mentre sul finale del primo tempo, uno degli ex di turno, il tallonatore Matteo Luccardi, segna da pick and go mandando le squadre a risposo sul 10-12. 

A inizio secondo tempo una prodezza di Mike Van Vuren, scaltro a strappare l’ovale a un avversario in piena corsa, permette al seconda linea di correre e schiacciare in tuffo sotto i pali la meta del momentaneo vantaggio, 17-12. Col passare dei minuti gli attacchi del Viadana si fanno sempre più intensi, arrivano così le mete di potenza da parte del terza linea Locatelli e del pilone Fiorentini. Il finale di gara si trasforma in un assalto biancorosso alla linea di meta viadanese, grazie a un paio di percussioni di Leaupepe l’HBS Colorno trova il calcio di punizione del 20-26 con ancora 6 minuti sul cronometro. Gli ultimi, infiammati, giri di orologio vedono l’HBS Colorno continuare ad attaccare nei 22 avversari, la maul della potenziale meta del sorpasso viene però fermata sempre da Samuele Locatelli, poi premiato Player of the Match dell’incontro. Il derby del Po finisce 20-26. 

Ora per l’HBS Colorno tre settimane di pausa tra festività pasquali e turno di riposo prima di affrontare i Lyons a Piacenza nell’ultimo turno della stagione regolare in programma il 14 aprile. 

Colorno, “HBS Stadium” – sabato 23 marzo 2024

Serie A Elite Maschile – XVI giornata

HBS Colorno v Rugby Viadana 20-26 (10-12)

Marcatori: p.t.: 13’ m. Ferrara tr. Hugo (7-0); 15’ m. Ciofani (7-5); 28’ c.p. Hugo (10-5), 38’ m. Luccardi tr. Roger (10-12); s.t.: 41’ m. Van Vuren tr. Hugo (17-12); 54’ m. Locatelli tr. Roger (17-19); 68’ m. Fiorentini tr. Roger (17-26); 74’ c.p. Hugo (20-26)

HBS Colorno: Pescetto (75’ Abanga); Leaupepe; Pavese, Waqanibau (66’ Antl); Ceballos; Hugo, Palazzani (55’ Del Prete); Mbanda, Cachan (55’ Adorni), Manni; Butturini, Van Vuren; Tangredi (41’ Arbelo), Ferrara, Lovotti (41’ Franceschetto)
Non entrati: Fabiani; Roldan
All. Casellato

Rugby Viadana: Sauze; Bronzini (60’ Ciardullo); Morosini, Jannelli (Cap) (75’ Madero); Ciofani; Roger, Baronio (69’ Gregorio); Ruiz, Wagenpfeil (57’ Boschetti), Locatelli; Lavorenti, Schinchirimini (66’ Catalano); Mignucci (47’ Oubina), Luccardi (75’ Denti), Mistretta (60’ Fiorentini)
All. Pavan

Arb.: Manuel Bottino (Roma)
AA1: Federico Vedovelli (SO) AA2: Lorenzo Imbriaco (BO)
4° uomo: Ferdinando Cusano (VI)
TMO: Stefano Penne’ (Lodi)

Cartellini: al 24’ giallo a Locatelli (Rugby Viadana); al 32’ giallo a Pescetto (HBS Colorno)
Calciatori: Hugo (HBS Colorno) 4/6; Roger (Rugby Viadana) 3/4

Note: Giornata soleggiata, vento 22 Km/h da sud-ovest (18°). Campo in ottime condizioni. 1500 spettatori.
Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 1; Rugby Viadana 5
Player of the match: Samuele Locatelli (Rugby Viadana)

Foto Luca Formentini