A margine della sconfitta maturata nella prima giornata di Peroni TOP10, l’Head Coach biancorosso Cristian Prestera commenta la prestazione vista sabato pomeriggio allo Stadio Mirabello di Reggio Emilia. L’HBS Rugby Colorno ha ceduto 25-16 di fronte alla favorita Valorugby Emilia ma lo ha fatto solo dopo 80 combattutissimi minuti di gara. Tre le mete marcate dai padroni di casa rispetto all’unica meta colornese segnata da Daniele Goegan. Di Sean Kearns e Jaco Van Tonder i restanti 11 punti al piede. Buon atteggiamento e prestazione soddisfacente per l’HBS in questa prima uscita, rimane il rammarico per il punto di bonus sfumato nel finale con il palo di Van Tonder a tempo scaduto.

Il commento di Cristian Prestera sul primo derby emiliano di stagione: “Penso di aver visto da parte nostra una buona prestazione, abbiamo giocato la partita per come la avevamo preparata ma non siamo riusciti a mantenere il piano di gioco per 80 minuti. Abbiamo commesso qualche errore di troppo e quindi una squadra come Valorugby, costruita per vincere il campionato, ne ha approfittato per fare punti. Tutto sommato stiamo crescendo, sono soddisfatto della prestazione ma non del risultato. Dobbiamo lavorare sui dettagli, crescere ulteriormente e prepararci al meglio per la partita di questo sabato contro Calvisano, i Campioni d’Italia in carica”.

Appuntamento dunque per sabato 14 novembre all’HBS Rugby Stadium quando, a far visita ai Biancorossi, arriveranno i Bresciani del Kawasaki Robot Calvisano. Calcio d’inizio fissato per le 14.30. Incontro da disputarsi in regime di porte chiuse al pubblico.

MAIN SPONSOR