L’HBS Colorno ha centrato sabato la prima vittoria in campionato nell’importantissimo scontro diretto coi rivali emiliani dei Rugby Lyons, superati per 42-21 al termine di 80 minuti combattutissimi. Punto di bonus aggiuntivo per i biancorossi, che si rilanciano in classifica e guradno con entusiasmo alla trasferta romana di sabato prossimo contro le Fiamme Oro.

Traspare soddisfazione dal commento post partita dell’Head Coach Biancorosso Cristian Prestera: “Ci aspettavamo una partita molto dura come ovvio che sia un derby, sapevamo sarebbe stato un match giocato punto a punto e non potevamo permetterci cali di concentrazione. A venti minuti dalla fine il risultato era ancora assolutamente in discussione”.

Nel secondo tempo la svolta con l’HBS brava a sfruttare i due gialli comminati ai Piacentini per andare in tripla marcatura, mettendo al sicuro il risultato.

“Nel secondo tempo abbiamo interpretato al meglio il piano di gioco studiato in settimana, cosa che ci ha permesso di fare pressione sulla loro difesa – prosegue Prestera -. I ragazzi sono stati bravi ad approfittare degli errori commessi dai Lyons per andare a marcare la meta del meritato bonus”.

Tre delle cinque mete marcate nel 4° turno di Top10 sono arrivate da maul, situazione di gioco in cui gli avanti colornesi stanno emergendo in questo inizio di campionato.

“Sono molto soddisfatto del gioco degli avanti, le tre mete da touche sono la prova del buon lavoro fatto fino ad ora dal pacchetto di mischia. Siamo comunque consapevoli di dover continuare a lavorare per alzare il livello della nostra prestazione di settimana in settimana … Piedi per terra e gambe in spalla dunque”, ha concluso Prestera.

MAIN SPONSOR