Vittoria fondamentale in chiave playoff per le Furie Rosse di Plinio Sciamanna e Mariagrazia Cioffi, che superano le ragazze del CUS Milano 27-12 in un match combattutissimo e in parte condizionato dal primo vero freddo dell’anno. Ha portato bene la nuova maglia multicolor indossata da capitan Madia e compagne, maglia che nel rispetto della filosofia portata avanti dal Rugby Colorno trasmette un doppio messaggio di INCLUSIONE (il motivo delle mani che si uniscono) ed ECOSOSTENIBILITA’ (il tessuto Eco-Fabric interamente riciclato). Le Furie consolidano il terzo posto in classifica alle spalle delle corazzate Valsugana e Villorba, dimostrando di saper soffrire e reagire in una giornata in cui il gioco d’attacco non decolla.

“Positivi sicuramente la vittoria e i 5 punti, da rivedere nel complesso la prestazione”, ha commentato l’Head Coach Sciamanna. “Le ragazze sono scese in campo con l’atteggiamento sbagliato, commettendo troppi errori soprattutto in fase di costruzione di gioco. Ottimo invece il lavoro della mischia e in generale quello difensivo, nostro punto di forza in questa prima parte di campionato. Lavoreremo sull’attacco in queste due settimane di pausa, per arrivare pronti alla sfida casalinga con il CUS Torino del 5 dicembre”.

IL TABELLINO:

Marcatori: p.t.: 7′ m. Benza (5-0); 36′ m. Magatti (5-5); 40′ m. Madia (10-5) s.t.: 43′ m. Benza (15-5); 50′ m. Capurro (20-5); 59′ m. Romersa tr. Madia (27-5); 64′ m. Magatti tr. Magatti (27-12)

Rugby Colorno F.C.: Catellani; Romersa (70′ Colicchia); Bonaldo, Galavotti; Serio (75′ Ghiretti); Madia (70′ Baraldi), Bertelé (43′ Capurro); Locatelli; Franco (64′ Tedeschi), Ranuccini; Prosperococco (64′ Santoriello), Merlo; Pilani (75′ Mora), Benza, Casolin (43′ Merusi)

Woman Of The Match: Alissa Ranuccini

 

MAIN SPONSOR