Prestazione davvero maiuscola delle Furie Rosse nel VII turno di Eccellenza Femminile, con le Colornesi che schiantano 56-7 l’Unione Rugby Capitolina e mantengono saldamente il secondo posto in classifica, dietro alla corazzata Valsugana. Dieci le mete segnate dalle padrone di casa, determinate a riscattare la brutta sconfitta della passata stagione, quando le Romane estromisero capitan Madia e compagne dalle finali playoff.

Match davvero a senso unico quello disputatosi ieri sul PuntoPack Park di Colorno, con le ragazze di Plinio Sciamanna dominanti in tutte le fasi del gioco. Di Claudia Fontanella la meta che sblocca l’incontro dopo una manciata di secondi, un bel buco centrale dell’estremo biancorosso ad aprire le danze colornesi. Bis concesso poco dopo, di prepotenza, dalla numero 8 Giada Franco, ancora una volta tra le migliori in campo. E’ poi la volta di Eleonora Capurro, brava a schiacciare dopo una bella azione corale. La marcatura del bonus arriva al 21′ grazie a Giorgia Cuoghi, che per un attimo si dimentica di fare il pilone, parte dalla propria metacampo, accelera come una centometrista, abbassa la testa e va a segnare sulla bandierina. Sul finire del primo tempo c’è spazio anche per la doppietta personale di Claudia Fontanella, a mettere in cassaforte punteggio e partita.

Nella ripresa il copione non cambia: in 8 minuti Isabella Locatelli, poi eletta Player of the Match, e la capitana Maddalena Bertele’, portano le Furie Rosse addirittura sul 37-0. L’unico sussulto ospite arriva al 60′, con la meta da multifase di Errichiello, subito cancellata dalla splendida marcatura della diciottenne Gaia Dosi, brava a ricevere palla e rompere due placcaggi prima di depositare l’ovale oltre la linea. La doppietta di Bertele’ e la meta di Veronica Madia mandano in archivio l’incontro col punteggio di 56-7.

“Credo sia stata una delle migliori prestazioni da inizio stagione”, commenta un soddisfatto Plinio Sciamanna. “Siamo entrate in campo col giusto atteggiamento, quello di una squadra che sa quello che vuole, determinate a colpire fin dai primi minuti. In fase offensiva abbiamo costruito tanto, sempre in avanzamento, mentre in fase difensiva abbiamo portato grandissima pressione nella loro metacampo. Sono davvero orgoglioso sia dell’approccio che del risultato, ci serviva una vittoria del genere per confermare il secondo posto in classifica”.

“Domenica arriva Parabiago qui a Colorno, un’altra sfida da non sottovalutare per restare agganciate a Valsugana”, conclude Sciamanna. “Cerchiamo non solo il risultato ma anche la prestazione”.

IL TABELLINO:

Marcatori: p.t. 1’ m. Fontanella (5-0); 4’ m. Franco tr. Madia (12-0); 11’ m. Capurro (17-0); 21’ m. Cuoghi (22-0); 27’ m. Fontanella (27-0) s.t.: 44’ m. Locatelli (32-0); 52’ m. Bertele’ (37-0); 60’ m. Errichiello tr. Granzotto (37-7); 65’ m. Dosi tr. Madia (44-7); 72’ m. Bertele’ (49-7); 78’ m. Madia tr. Madia (56-0)

Rugby Colorno F.C.: Fontanella (45’ Catellani); Bertele’ (Cap); Buso (65’ Rolfi), Bonaldo; Serio; Madia, Capurro (60’ Romersa); Franco (52’ Galavotti), Locatelli, Ranuccini (65’ Francillo); Fernandez, Ippolito (25’-35’ Carnevali; 45’ Carnevali); Pilani (52’ Dosi), Tedeschi, Cuoghi (65’ Santoriello)

All. Sciamanna

U.R. Capitolina: Trinca; De Angelis (50’ Tricerri); Farina, Corbucci; Negroni; Granzotto (65’ Sorgente), Mastrangelo (44’ Varani); Errichiello; Triolo (65’ Albanese), Pietrini; Praitano (65’ Andreoli), Cacciotti; Nobile (31’ Gentile; 68’ Fiorenza), Di Gangi (50’ Belleggia), Cittadini

All. Martire

Arb. Selmi (Brescia)
AA1 Scannavini (Bologna), AA2 Botti (Parma)

Cartellini: nessuno

Calciatori: Madia (Rugby Colorno F.C.) 3/10; Granzotto (U.R. Capitolina) 1/1

Note: Giornata nuvolosa, 5°. Campo sintetico. 250 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Rugby Colorno F.C. 5, U.R. Capitolina 0

Player of the Match: Isabella Locatelli (Rugby Colorno F.C.)