Nonostante la sconfitta maturata ieri in quel di Firenze, l’U18 dei coach Samuele Pace e Flavio Tripodi ha centrato l’obiettivo che si era preposta ad inizio stagione: la Promozione nel Campionato Elite. E’ il raggiungimento di un traguardo importante, che corona il percorso intrapreso qualche anno fa dai Biancorossi e che premia il lavoro a tutto tondo di due fantastici allenatori. E’ la vittoria di un gruppo, di una famiglia che meritava di poter esultare e lasciarsi andare dopo la beffarda sconfitta maturata nella finale di Giugno coi Lyons Piacenza. E’ il trionfo di una squadra che non ha mai mollato e ci ha sempre creduto, che ha saputo imparare dai momenti negativi e trasformare la rabbia in grinta e determinazione, gettando il cuore oltre l’ostacolo fino a realizzare il sogno di una promozione tra i grandi.

“La sconfitta di ieri è frutto della mancanza di rispetto per l’avversario”, commenta coach Pace, “quando mancano determinazione e umiltà inevitabilmente si fatica. Loro volevano riscattare il pesante 59-7 dell’andata e ci sono riusciti difendendo il proprio campo con la vittoria. A fine partita abbiamo dato il benvenuto ai ragazzi nel Campionato Elite, assicurandogli che ad aspettarci ci saranno avversari tosti e partite di altissimo livello … Ci aspettiamo molto da questo gruppo che, in diverse occasioni, ha dimostrato di poter combattere ad armi pari con chiunque. Da questa settimana comincia una nuova avventura!!”

“Quella di ieri è stata una partita giocata sotto le aspettative”, commenta coach Tripodi, “i ragazzi, appagati dall’ottimo risultato casalingo, pensavano di aver vita facile a Firenze e hanno privilegiato il gioco individuale rispetto a quello corale espresso settimana scorsa. Prendiamo comunque positivamente questa metaforica sberla per renderci conto del livello a cui andremo incontro la prossima stagione. Nessuno di questi ragazzi, a parte Mey, ha mai giocato in Elite e averla conquistata li investe di una bella responsabilità … Dovremo tutti sacrificarci di più se vorremo essere competitivi. Ora godiamoci questo traguardo”.

Match di andata: Rugby Colorno 59-7 Florentia Rugby — Match di ritorno: Florentia Rugby 28-12 Rugby Colorno — Rugby Colorno promosso in Elite per differenza punti

 

MAIN SPONSOR